Anche se la cucina italiana è ricca di piatti tradizionali davvero gustosi, è sempre bello sperimentare ricette diverse, con ingredienti non convenzionali.

Tra i cibi più apprezzati negli ultimi anni, c’è il Couscous: una specialità proveniente dalla cucina araba, molto conosciuta nel Sud Italia, e ottimo accompagnamento alla fantasia dei tuoi piatti. Questo alimento costituisce una valida e salutare alternativa alla classica pasta. Infatti, è ricco di proprietà nutritive ed è ideale per una dieta equilibrata poiché, grazie al basso contenuto di calorie, apporta meno grassi al nostro organismo (per saperne di più leggi qui: 2. Mangiare il couscous: l’alternativa alla pasta che ti stupirà).

Conosci la sua origine?

Il couscous è costituito da granelli ottenuti macinando la semola di grano duro, il Triticum durum, quella farina granulosa che si può produrre con una macinatura grossolana. Nella preparazione conserva il gesto antico della lavorazione con le mani: i granelli sono prima lavorati con acqua, poi vengono accuratamente macinati e setacciati.

Ma sai come cucinarlo?

Nell’antichità, il Couscous si preparava nella couscoussiera.

Secondo la tradizione, il metodo più diffuso per cucinare il Couscous sfruttava una grande pentola ideata appositamente per preparare questo piatto. Forse ti starai chiedendo cosa sia una couscoussiera e come sia fatta. Eccoti soddisfatto!

La couscoussiera è una pentola formata da due ripiani e forata al fondo, creata proprio per cucinare su diversi livelli gli ingredienti e per rendere unici sapori ed aromi.

Il procedimento è semplice: l’acqua evapora e va a gonfiare i granelli posti in alto. Per un Couscous ancora più saporito, si può porre il condimento nel ripiano inferiore.

E per chi non ha la couscoussiera originale?

Nessun problema! E’ uno strumento molto semplice, e si può anche “costruire in casa” utilizzando una pentola grande e uno scolapasta in acciaio.

Altri metodi semplici per cucinare il Couscous? Esistono!

Il Couscous Martino è facile e semplice da preparare, perché è l’unico che può essere cucinato in TRE MODI DIFFERENTI.

  1. Acqua calda
    Questo è il metodo più semplice e conosciuto, ideale per preparazioni asciutte come vuole la tradizione mediterranea. Il primo passaggio è quello di scegliere la quantità di Couscous: per evitare di averne troppa, e quindi ottenere un Couscous stracotto, la proporzione più sicura e affidabile è un bicchiere di Couscous per un bicchiere di acqua. Si prosegue con l’ebollizione dell’acqua in una padella con un cucchiaino di sale e uno di olio. Al bollore, spegni il fuoco e versa il Couscous, coprendo con un coperchio. Meglio lasciarlo riposare cinque minuti, coprendo con una pellicola trasparente. Infine, sgranalo con la forchetta e aggiungi un filo di olio infine con le mani.
  2. Acqua tiepida
    Quando non si hanno i fornelli a disposizione, puoi usare l’acqua del rubinetto per reidratare il Couscous con lo stesso procedimento utilizzato in caso di acqua calda. L’unico accorgimento è aspettare qualche minuto in più fino a completa reidratazione.
  3. Microonde
    Tornare a casa tardi, troppo stanchi per mettersi a cucinare qualcosa di buono. Perché non cucinare un buon piatto di Couscous in modo rapido, con il microonde? Forse non ci avevi mai pensato, ma con il Couscous Martino è possibile!
    La modalità di cottura in microonde ti permette di avere un piatto gustoso e veloce per la tua cena. Tutto quello che devi fare è unire gli stessi quantitativi di Couscous e acqua in un contenitore adatto alla cottura. Aggiungi un cucchiaino di sale e olio. Metti il composto nel microonde per circa 3 minuti a 700W.
    Ricordati di sgranare con la forchetta, così da unirlo facilmente ai condimenti scelti. Dalle verdure ai pomodorini e basilico, il condimento è a vostra scelta.

Hai mai provato un Couscous interamente prodotto in Italia? Martino ha un gusto inimitabile

Martino è la risposta alle esigenze e i gusti di ogni palato. Da oltre vent’anni, la Sipa International è la prima azienda produttrice di Couscous in Italia ed è riuscita a conquistare quasi tutto il mondo. Grazie alla purezza del sito produttivo immerso nel verde del Molise, le materie prime sono prive di sostanze nocive e pericoli di natura chimica, e tutti gli ingredienti ne traggono benefici.

Non solo: il Couscous Martino è ideale per i regimi alimentari dietetici poiché possiede un elevato coefficiente di reidratazione che lo fa crescere di oltre 2 volte. La dolcezza, il sapore e le proprietà nutritive saranno in grado di stupirti in maniera piacevole.

Martino è l’ideale per un pranzo veloce e gustoso

L’azienda segue con attenzione tutte le necessità dei clienti, sviluppando proposte e idee in costante aggiornamento con le tendenze culinarie più in voga. Per questo, oltre alle produzioni classiche, Martino affianca una linea di Couscous facile e veloce da preparare: per chi vuol mangiare bene ma non ha molto tempo per cucinare, la linea “Happy Couscous” è perfetta.

Da portare in ufficio o comodamente in borsa, questa varietà di Couscous può essere consumata ovunque, è pronta da aprire e mangiare. I prodotti contengono all’interno il cucchiaio e il tovagliolo per essere direttamente gustati in qualsiasi luogo, oppure possono essere scaldati al microonde per qualche secondo.

Oltre alla linea di Couscous pronta “Happy Coucous”, Martino offre un’ampia e innovativa varietà di prodotti: Couscous biologico, integrale e vegano nel rispetto della Healthy Food.

Cosa aspetti?

Per scoprire tutti i prodotti e le loro proprietà, visita il nostro sito

Contattaci o scrivici: siamo a tua disposizione per scambiare due chiacchiere e ricevere qualche consiglio su come orientare la nostra offerta di prodotti e servizi Couscous Martino.

Scopri subito tutte le nostre gustose ricette per preparare il couscous in
tanti modi originali

Vai alle ricette