Passare a una dieta più sana dopo le feste può essere un modo corretto per iniziare il nuovo anno e mettere in pratica i buoni propositi fatti tra un brindisi e l’altro. Ecco alcuni suggerimenti e consigli per una dieta post-vacanze:

1. Stabilite obiettivi realistici:

Invece di puntare a cambiamenti drastici, fissate obiettivi raggiungibili e realistici per la vostra dieta post-vacanze. Iniziate con piccoli cambiamenti sostenibili che potrete mantenere nel tempo.

2. Preferite gli alimenti integrali:

Privilegiate alimenti integrali e ricchi di sostanze nutritive come frutta, verdura, proteine magre, cereali integrali e grassi sani. Questi alimenti forniscono sostanze nutritive essenziali e aiutano a sentirsi sazi e soddisfatti.

3. Idratarsi adeguatamente:

Bevete molta acqua durante la giornata per rimanere idratati e favorire i naturali processi di disintossicazione dell’organismo. Limitate le bevande zuccherate e l’alcol, che possono contribuire alla disidratazione e all’assunzione di calorie in eccesso.

4. Bilanciare il piatto:

Cercate di creare pasti equilibrati che includano una varietà di gruppi alimentari. Riempite metà del piatto con frutta e verdura colorata, un quarto con proteine magre e un quarto con cereali integrali o verdure amidacee.

5. Controllate le porzioni:

Fate attenzione alle dimensioni delle porzioni ed evitate di mangiare troppo. Utilizzate piatti e ciotole più piccoli per controllare le porzioni e prestate attenzione ai segnali di fame e sazietà per evitare spuntini inutili.

6. Pianificare e preparare i pasti:

Dedicate del tempo alla pianificazione e alla preparazione di pasti sani in anticipo. Cucinare per più giorni e preparare i pasti può far risparmiare tempo e garantire la disponibilità di opzioni nutrienti per tutta la settimana.

7. Limitare gli zuccheri aggiunti:

Riducete al minimo l’assunzione di zuccheri aggiunti, carboidrati raffinati e alimenti trasformati. Optate per gli zuccheri contenuti negli alimenti integrali, come la frutta.

8. Includere alimenti ricchi di fibre:

Incorporate nella vostra dieta alimenti ricchi di fibre come frutta, verdura, cereali integrali, legumi e noci. Le fibre aiutano a promuovere la salute dell’apparato digerente, a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e a favorire la gestione del peso.

9. Siate gentili con voi stessi:

Ricordate che una dieta sana è fatta di progressi, non di perfezione. Non siate troppo duri con voi stessi se avete delle battute d’arresto o se vi concedete degli sfizi occasionali. Concentratevi sulle scelte positive e su un approccio equilibrato all’alimentazione.

10. Rimanete attivi:

Praticate un’attività fisica regolare. Cercate di combinare esercizi cardiovascolari, di forza e di flessibilità per favorire la salute e il benessere generale.

Il Couscous è ciò che fa per te!

Viene in aiuto il Couscous, alimento semplice realizzato con soli due ingredienti: semola di grano duro e acqua. Il Couscous ha le stesse qualità nutrizionali del frumento, le sue proprietà dietetiche sono determinanti perché nella fase di cottura ogni chicco assorbe una cospicua quantità di acqua tale da aumentare il suo volume e conferire successivamente senso di sazietà gastro intestinale.

Inoltre, ricco di fibre alimentari e proteine, non rappresenta solo un alimento a base glucidica atto a fornire energia, ma riesce ad aiutare nella perdita di peso in quanto moderatore dell’indice glicemico.

Se ad una base di Couscous associo un secondo di pesce o uova con un filo di olio EVO, ho già creato un gustoso piatto, ben bilanciato tra i macro e micronutrienti. È molto comodo persino in modalità take away.

Quindi, divertitevi con i piatti che più ti danno gusto sfruttando le potenzialità dietetiche di questo alimento: è un modo per sentirsi soddisfatti acquisendo le stesse calorie che un altro alimento fornirebbe solo se assunto in misure enormi, ma senza rinunciare al gusto.

Ora non vi resta che metterti in forma!

Scopri subito tutte le nostre gustose ricette per preparare il couscous in
tanti modi originali

Vai alle ricette