Lo sappiamo bene quanto sia importante mangiare sano e stare attenti al cibo in tavola. Del resto, i consumatori sono diventati ormai più consapevoli e selettivi nei confronti del cibo, sapendo che ne va della loro salute. Alimentarsi in modo sano e vario è il modo più efficace per garantire un apporto adeguato di energia al nostro corpo. Ecco perché è preferibile una dieta bilanciata e, per quanto possibile, ricca di ingredienti integrali.

Eliminare i carboidrati è davvero necessario?

Ammettiamolo pure: non è così facile rinunciare ai carboidrati. E la buona notizia, dopo anni di terrorismo psicologico riguardo ai danni di pasta, pane e cereali, è che questi alimenti non devono essere eliminati totalmente dalla dieta. Tutti loro, infatti,  sono indispensabili per mantenere un buono stato di salute.

Il miglior consiglio a questo proposito è piuttosto di acquistarli nella loro versione integrale. In questo modo, eviterai di sacrificare i tuoi piatti preferiti e, allo stesso tempo, non ne risentirà il peso forma. Lo dicono anche gli esperti: secondo una recente indagine epidemiologica, una dieta sana a base di cereali integrali è un vero elisir capace di dare più salute al cuore e allungare la vita.

Conosci l’origine dei prodotti integrali?

Per molto tempo, i prodotti a base di cereali integrali sono stati considerati “cibi poveri” in contrapposizione ai prodotti che contenevano farine raffinate. Ma al giorno d’oggi, mangiare integrale non è più sinonimo di dieta povera né di regimi alimentari “speciali” come la dieta macrobiotica. Insieme al biologico, questi prodotti alimentari stanno ormai conoscendo un successo prima d’ora impensabile.

Ma cosa significa integrale? Semplicemente, non raffinato. La farina bianca, ad esempio, si ottiene mediante processi di raffinazione che alterano l’originale composizione del prodotto mentre i prodotti a base di farina integrale sono ottenuti preservando ogni parte del chicco. Per questo, i cereali non raffinati sono una vera miniera di sostanze preziose. La componente più conosciuta è la fibra alimentare, considerata il nutriente più importante per la salute.

L’integrale fa la differenza… anche sulla bilancia!

Gli esperti lo consigliano spesso: prediligere gli alimenti integrali a quelli raffinati apporta numerosi benefici sia alla salute sia alla linea. Mangiare integrale aiuta a mantenersi in forma, a perdere i chili di troppo senza dover rinunciare al gusto e la consistenza dei carboidrati; sono dunque compatibili con qualsiasi genere di dieta equilibrata. Altri vantaggi sono da ricondurre alla maggior quantità di fibre, che aumenta il senso della sazietà riducendo l’assorbimento dei grassi e del colesterolo.

Mangiare integrale fa bene a tutti. E ti dirò di più:

  • Regola la funzionalità dell’intestino
  • Previene alcune forme tumorali al colon
  • Regolarizza la glicemia, abbassando l’indice glicemico del pasto
  • Presenta un maggiore contenuto di minerali, vitamine e fibre.

Come riconoscere se un prodotto è davvero integrale?

Quando si attraversano gli scaffali del supermercato, ci si può imbattere facilmente nei cosiddetti “falsi integrali ovvero quei prodotti venduti come integrali ma che in realtà non lo sono, anzi risultano doppiamente dannosi. A prima vista non è semplice distinguerli: ad esempio, alimenti come la pasta, il pane, i cracker possono ingannare se prodotti con farina industrialmente raffinata a cui viene aggiunta solamente la crusca rimacinata. Insomma, la ricerca del prodotto integrale vero richiede una buona dose di pazienza.

Ti voglio dare un consiglio: per essere certo di non sbagliare, segui tre semplici passaggi!

  1. Controlla che la confezione riporti la dicitura “farina integrale 100%” e che non contenga farina raffinata 00 o 0, in aggiunta a quella di crusca.
  2. L’elevato contenuto di fibre è un valore aggiunto rispetto al prodotto raffinato ma non sempre garantisce che il cibo sia integrale.
  3. Attenzione al colore dell’alimento, non garantisce che esso sia integrale ma deve essere uniforme con una consistenza compatta e aromatica.

È importante mettere nel carrello prodotti realmente integrali, sia per le loro componenti nutrizionali sia per l’azione che svolgono garantendo un maggiore assorbimento dei nutrienti e la massima digeribilità.

Vuoi provare il vero couscous integrale? Scegli Martino!

Martino è la scelta migliore per chi vuole sperimentare in cucina mantenendosi in forma. Al centro dei nostri pensieri c’è sempre il consumatore: offrire un prodotto sano, genuino e senza sostanze chimiche aggiuntive è la nostra missione principale. La lavorazione del Couscous Martino avviene rigorosamente in Italia, utilizziamo solo semola pura e acqua sorgiva fresca dei monti del Matese, sede della nostra azienda.

A chi cerca il meglio è dedicata la nostra ampia gamma di Couscous integrali: cottura a vapore, cereali di prima qualità ricchi di sostanze nutritive.

Puoi scegliere tra le tre varianti di Couscous Martino integrale

  • Couscous integrale
  • Couscous bio integrale
  • Couscous bio integrale Demeter

 

[vc_row][vc_column][vc_cta h2=”Hai domande, curiosità o semplicemente vuoi saperne di più?” txt_align=”center” add_button=”bottom” btn_title=” Il primo passo da fare? Visitare il nostro sito ufficiale” btn_color=”danger” btn_align=”center” btn_button_block=”true” btn_link=”url:https://www.martinotaste.com/” btn_target=”_blank”]

Noi siamo qui: per i tuoi dubbi, non esitare a contattarci perché saremmo felici di spiegarti meglio la nostra filosofia e tutte le virtù dei prodotti Martino.

[/vc_cta][/vc_column][/vc_row]

Scopri subito tutte le nostre gustose ricette per preparare il couscous in
tanti modi originali

Vai alle ricette